Difesa del Frutteto

Difesa del Frutteto

Trattamento antiparassitario preventivo Autunnale++
Prevenire è meglio che curare….sempre, a maggior ragione nella difesa del frutteto. Ed io vi spiego il perché e come farlo… Non tutti sanno che per contenere i patogeni, fungini ed animali, delle nostre piante da frutto è necessario effettuare un trattamento preventivo a base di Poltiglia Bordolese o Ossicloruri di Rame con l’aggiunta di un concime azotato facilmente solubile come l’Urea. Il trattamento ha lo scopo di debellare i residui di spore e funghi della stagione estiva, nascosti nella corteccia e sui rami che, con la caduta delle foglie autunnale, trovano nei punti di abscissione delle foglie potenziali i siti d’ingresso per le future infezioni. Per scongiurare tutto questo, è utile distribuire la miscela su tutta la pianta da frutto, rami, fusto e persino sulle foglie cadute a terra. La miscela prevede 400 g di Urea + 30-40g di Poltiglia Bordolese ogni 10 litri di soluzione. Tale trattamento sul bruno, è ideale per tutte le pomacee ma può essere distribuita anche sulle Drupacee. Se vogliamo evitare problemi di fitotossicita’ per le Drupacee, solitamente più sensibili alla calce, possiamo sostituire la Poltiglia Bordolese con l’Ossicloruro di Rame nella dose 50 g ogni 10 litri di soluzione. Inoltre, le foglie devono cadere comunque e quindi non si crea nessun tipo di danno. Il trattamento preventivo autunnale prevede, in realtà, un ciclo d’ interventi di difesa: 1. Alla caduta parziale delle foglie ( fine ottobre-inizio novembre), 2. Alla caduta totale delle foglie (fine novembre) e 3. All’ingrossamento delle gemme (fine gennaio). È buona norma trattare con temperature diurne di almeno 15 gradi, a metà giornata, quindi iniziate a trattare. L’Urea, concime dall’elevata concentrazione di azoto, ha lo scopo sia di reintegrare lentamente le riserve azotate che di disinfettare le foglie cadute, facendole degradare più velocemente ed impedendo pure il “letargo” dei parassiti nocivi nascosti nel suolo. Il Rame, invece, ha un’azione di urto e disinfetta la pianta contro diversi patogeni fungini ed pure un ottimo antibatterico

No Comments

Post A Comment